Tag: polpettone vegano’

Polpettone di patate e fagiolini vegan classico + versione bimby

 - by Samantha

Mia mamma qualche mese fa ha comprato il bimby, strumento per la cucina che ho sempre snobbato fino a quando non ho iniziato ad avere a che fare con lui. Grazie a Mariangela infatti ho scoperto che il bimby non è per forza un sostituto della cucina ma un prezioso aiuto per fare cose che noi umani non potremmo neanche sognare. Va bene, non è il caso del polpettone ma se vi manca la farina di ceci in casa e siete dotati di ceci secchi….beh…potete polverizzarli grazie al bimby. Comodo no? :-) E comunque…non sono qui per elogiare il bimby ma per darvi la ricetta del polpettone di patate e fagiolini vegano che ho fatto ieri con mia mamma. Io vi metto sia la versione tradizionale sia quella con il bimby…e siamo contenti tutti! :-)

Lista della spesa (per 4 persone): 380g di fagiolini, 450g di patate, 20g di cipolla bianca, 40g (una tazzina da caffè) di olio evo, 2 spicchi d’aglio, 40g di pangrattato, 20g di farina di mandorle (fac.), 1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie (fac.), sale, qualche rametto di maggiorana fresca.

Bollire o cuocere a vapore le patate e i fagiolini fino a quando non saranno morbidi, (ma non sfatti!). Frullare grossolanamente e mettere da parte. Soffriggere la cipolla e l’aglio in una padella capiente e aggiungere patate e fagiolini grossolanamente frullati. Insaporire per qualche minuto, togliere dal fuoco e aggiungere il pangrattato, la farina di mandorle e il lievito alimentare in scaglie, il sale e la maggiorana tritata finemente. Assaggiare l’impasto ed eventualmente correggere di sale. Infornare su una teglia coperta di carta da forno, rendendo uniforme la superficie con una spatola. Fare delle righe con la forchetta, spolverare con del pangrattato, mettere un filo d’olio sopra e infornare a 170° per 35 minuti. Togliere dalla teglia solo quando si sarà completamente raffreddato per evitare che si sfaldi.

Versione per il bimby:

Soffriggere 3′ 100° vel. 4 la cipolla, l’aglio e l’olio evo. Aggiungere patate e fagiolini tagliati a pezzetti e tritare grossolanamente con il turbo e spatolando. Salare a piacere e cuocere 20 minuti 100°, vel. 2. Lasciar raffreddare e aggiungere il pangrattato, la farina di mandorle, il lievito alimentare e la maggiorana. Mescolare lentamente. Ungere una teglia o coprirla con carta da forno, disporre il composto in modo uniforme, rigare con la forchetta e spolverare con pangrattato. Mettere un filo d’olio e infornare a 170° per 35 minuti.